Le carenze del trasporto pubblico per disabili

Perchè a Catania non ci sono pedane mobili per i disabili? – lettera aperta alle Istituzioni

di Grazia bellino, per l’Osservatorio sulle disabilità a Mineo

2011.06.25 – Vorrei dire ai politici catanesi che il veicolo raffigurato nella foto non è fantascienza. Esiste davvero, sono normali autobus di linea che trasportano persone normali e persone con problemi fisici.
Io sono una persona disabile che vorrebbe vivere o almeno ci prova, da persona normale. Vorrei poter andare dove vogliio per potermi spostare da un posto a l’altro. Si parla di integrazione delle persone disabili nella società nella vita quotidiana di ogni giorno, esistono questi mezzi di trasporto idonei anche a noi! Mi spiegate allora perchè per spostarmi devo essere in lista d ‘attesa?
Mi spiego meglio: esistono autobus per i diversamente abili, cosiddetti Pollicino. Bisogna fare una trafila da ufficio a ufficio per poter trovare un posto libero. Al nord c’è una grande differenza con il sud in quanto i bus urbani sono forniti di pedane mobili per le carrozzine. Perchè non si mettono in funzione anche nella nostra Sicilia? Si darebbe a noi disabili l’opportuntà che permetterebbe alla nostra vitadi essere autonoma e automaticamente dareste posti di lavoro a persone che ne hanno bisogno.

Distinti saluti

Grazia Bellino

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...