Disabilità a Mineo – Lettera aperta al Comune

 

Parcheggi riservati e contrassegni per invalidi: vorrei capire come vengono concessi

2011.05.25 – Per l’ennesima volta mi rivolgo al Comune di Mineo e ai miei concittadini con una lettera aperta. Riguardo ai parcheggi riservati e ai contrassegni per gli invalidi, è mai possibile che oggi nel 2011 qui si viva ancora come nel medioevo?
Vorrei sapere in che modo si ottiene il diritto del contrassegno degli invalidi per le loro automobili. Sarò repetitiva, forse le regole o le leggi come dir si voglia non so comprenderle bene, ma si possono fare un esempi reali. A Catania una persona diabetica ha provato a ottenere un contrassegno per la sua auto. La norma stabilisce che il contrassegno va dato a “persone invalide con capacità di deambulazione sensibilmente ridotta”. Allora mi chiedo: magari c’è gente che sta in condizioni peggiori. Allora noi disabili ci chiediamo come mai a delle persone che sono in grado di deambulare con difficoltà minime e riescono a guidare normalmente l’auto, è stato assegnato non solo il contrassegno ma addirittura proprio davanti casa il parcheggio per invalidi riservato, cioè quello col nome e quindi utilizzabile solo da una persona ben precisa.
A questo riguardo devo sottolineare che simili casi avvengono anche in altri posti come a Caltagirone e a Scordia.
Ci risiamo. È possibile che in Sicilia si ragioni sempre allo stesso modo, cioè con i paraocchi? Perchè dobbiamo sempre distinguerci in figli e figliastri? Quando cambierà questo modo di pensare, di usare delle scappatoie?
Per quanto riguarda Mineo, invito vivamente il Comune a fare i dovuti controlli.

In Fede

Grazia Bellino
Osservatorio sulle disabilità a Mineo

Annunci

2 thoughts on “Disabilità a Mineo – Lettera aperta al Comune

  1. Ma come si puo predendere che i nostri amministratori con tutti gli impegni che hanno possano pensare anche a queste cose. Tutto il dinamismo amministrativo che caratterizza la nostra città richiede molto tempo e impegno. Non siamo mai contenti!!!!
    Il grado di civiltà di un popolo si evince dall’attenzione che ha verso i diversamente abili.
    Ad ogni buon conto rassicuro l’autrice dell’articolo, la invito ad avere un po’ di pazienza, alle prossime elezioni circa un mese prima del voto vedremo materializzarsi i nostri amministratori che dispenseranno strette di mano ed effusioni amicali, e ci si puo’ scommettere, penseranno anche agli stalli per i disabili.
    Dott Alessandro Manzoni

  2. Dott. Manzoni, rispondo al suo commento. Mi auguro vivamente che questo non avvenga un mese prima dell’elezioni perchè sarebbe un altra beffa nei confronti nostri. Speriamo chei nostri Ammistratori abbiano il buon senso di saper governare civilmente la nostra Mineo a partire dal nostro sindaco, che a mio modesto parere dovrebbe stare più vicino ai problemi dei cittadini e non presentarsi al momento del voto che sarebbe un’altra ennesima beffa
    Grazia Bellino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...